Programma

Scarica la versione completa del programma qui

Consumo territorioVogliamo tutelare il territorio di Orbassano
Questa è una priorità che ci siamo dati non solo per difendere il nostro futuro ma soprattutto quello dei nostri figli. Ci proponiamo di attivare forme di collaborazione con associazioni di tutela ambientale e paesaggistica al fine di valorizzare l’unicità del nostro territorio. Prenderemo in considerazione tutte le indicazioni inviateci per tutelare i beni culturali, il paesaggio, i suoli liberi e l’ambiente in genere, le aree agricole e per contenere il consumo del suolo. Per questo avvieremo rigidi controlli e se è il caso il blocco su quelle opere che, come il Crossodromo di Tetti Valfrè, non hanno superato la valutazione di impatto ambientale ed espletato tutte le pratiche edilizie.

 

rifiutiI rifiuti sono una risorsa
Intraprenderemo tutte le azioni possibili per spingere la Provincia di Torino a rivedere il Piano d’Ambito Torinese (2008-2014) così da consentirci di conferire i rifiuti a impianti di trattamento a freddo, presenti sul territorio regionale e non saturi, invece che alla società Trattamento rifiuti metropolitani che gestisce il nuovo inceneritore del Gerbido.







scuolaLa cultura e la scuola non sono una spesa ma un investimento
Consideriamo prioritaria la manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici scolastici. I luoghi dove i nostri figli passano gran parte delle loro giornate devono essere sicuri e confortevoli.






energia

L’energia da fonti fossili è in via di esaurimento
Dobbiamo instaurare sistemi di risparmio energetico sul territorio comunale anche mediante impianti di autoproduzione che portino a una riduzione costante e progressiva della spesa, a fronte di investimenti mirati ed effettivamente realizzabili.





Vogliamo riavvicinare i cittadini al loro territorioquartieri

Ricercheremo con attenzione nelle zone del territorio comunale aree dismesse da recuperare per parcheggi e spazi pubblici in cui prevedere anche aree verdi protette e riservate agli animali domestici. Intendiamo, inoltre, snellire e rendere trasparente e tracciabile su rete la burocrazia legata alle pratiche edilizie.




TAVUtilizzare i mezzi pubblici è il miglior modo per ridurre l’inquinamento e per ridurre i costi
Non abbiamo bisogno di un treno che ci porti a Parigi in un’ora in meno, ma di mezzi pubblici efficienti per gli spostamenti quotidiani, per cui è necessario potenziare i collegamenti con le frazioni e con l’area metropolitana di Torino.



wifiConnettività gratuita a Internet, alfabetizzazione informatica e predisposizione di servizi online
Quando pensiamo al futuro di Orbassano, immaginiamo ciò che in altre città è già realtà: connettività internet gratuita ed estesa a tutta la popolazione, servizi online e alfabetizzazione informatica per chi non ha dimestichezza con le nuove tecnologie. Nell’era di Internet chi è fuori rimane indietro e noi vogliamo che tutti abbiano accesso alla Rete.


SocialeIn questo momento di grave difficoltà è necessario uno sforzo per incrementare le risorse destinate al sociale
Intendiamo avviare progetti di lavoro che si avvalgano della collaborazione di persone in cassa integrazione e disoccupate che così possano ottenere un sostegno al reddito. Vogliamo sviluppare un servizio di pronto intervento per piccole necessità a domicilio degli anziani soli (aiuto domestico, commissioni, spesa e altre esigenze) anche in collaborazione con le organizzazioni di volontariato. Creeremo un banco alimentare sul modello dei last minute market: tramite appositi accordi con i supermercati si ritirano le merci ancora utilizzabili ma invendibili e si distribuiscono a cittadini bisognosi.

pariopportI nostri propositi per le Pari Opportunità
Lotteremo contro qualsiasi tipo di discriminazione per la nazionalità, la religione, l’orientamento sessuale. Presenteremo come mozione il riconoscimento della famiglia anagrafica basata su vincoli affettivi.



testamentiIstituiremo il registro di raccolta dei testamenti biologici.
Con l’espressione “testamento biologico” (detto anche: testamento di vita, dichiarazione anticipata di trattamento) si fa riferimento a un documento contenente la manifestazione di volontà di una persona che indichi in anticipo i trattamenti medici cui essere/non essere sottoposta in caso di malattie o traumatismi cerebrali, che determinino una perdita di coscienza definibile come permanente e irreversibile. Noi istituiremo, fatta salva l’approvazione di un’apposita normativa nazionale in materia, un registro di raccolta dei testamenti biologici.

trasparenzaTrasparenza e partecipazione
È necessaria l’introduzione di strumenti per la partecipazione popolare, iniziando con assemblee pubbliche periodiche di confronto con i cittadini di Orbassano e anche l’introduzione del bilancio partecipato.