R.C. – ANNO 2013

COMMISSIONE SERVIZI 22/11/2013 Ore 18.10 

Ciao a tutti.
Questa sera sono stata convocata per presiedere alla Commissione Servizi.

All’ordine del giorno c’erano due punti importanti:
– il rinnovo e approvazione Regolamento del prestito di sistema e dei servizi accessori, in riferimento specifico al Sistema Bibliotecario metropolitano Torinese SBAM;

– proposta di deliberazione “Istituzione del registro comunale delle dichiarazioni anticipate di volontà in materia di autodeterminazione.

Questa è stata la nostra prima proposta di delibera, condivisa con gli altri gruppi consiliari di minoranza, perché si ritiene un utile e prezioso strumento volto a garantire la libertà individuale, aldilà di ogni corrente politica e religiosa.
Legittima il diritto di manifestare la propria volontà in fatto di trattamenti sanitari e post-mortem, facilitando provvedimenti e terapie, in sintonia con quando realmente desiderato dal paziente.

Purtroppo la nostra proposta ( primi firmatari, Movimento Cinque Stelle Orbassano) non è stata accolta dalla nostra maggioranza, i quali hanno citato a sostegno del loro diniego (direttamente il Sindaco) la circolare dei ministri Fazio, Maroni e Sacconi; quest’ultima contro le libertà d’iniziativa dei vari Comuni che hanno sostenuto e approvato l’introduzione dei registri per le dichiarazioni anticipate di trattamento sanitario ( a mio avviso quasi un atto intimidatorio ) dichiarando: ” si potrebbe ipotizzare, nel caso in cui si intenda dar corso ad iniziative del genere, un uso distorto di risorse umane e finanziare, con possibili responsabilità di chi se ne sia fatto promotore”.

Nonostante abbia ricordato che vi siano articoli della nostra Costituzione che affermano i diritti di libertà personale, e che anche il Comune è preposto alla tutela dei diritti dei cittadini, sono stata quasi censurata da vincoli tecnici e squisitamente burocratici. Infatti, continuano a sostenere che non possono sprecare risorse umane, per finalità diverse dalle loro ideologie e responsabilità puramente amministrative.

Delusa ma non sconfitta….

Sonia Cercelletta